Skip to Main Content
menu
Modulo per ordine veloce
Inserisci la referenza ordine Brady di seguito:
Esempio: BMP61-QWERTZ-EU, 150243, M71-R4300
 
Cancella o risolvi gli errori per continuare

Etichette

Etichette per proprietà

Stampanti

Software

Lockout Tagout

Segnaletica

Marcatura di tubi

Altri prodotti

Lockout/tagout in più siti per una grande
azienda produttrice di bevande

Caso esemplificativo

La produzione di bevande può comportare l’uso di sostanze chimiche caustiche come acido fosforico e 4-metilimidazolo. In un sistema complesso di tubazioni possono essere presenti gas pericolosi o asfissianti come anidride carbonica e ozono, nonché altre sostanze che possono creare rischi cronici o acuti per la salute. L’uso di sostanze chimiche in varie fasi della trasformazione e additivi sia negli alimenti che nelle bevande è aumentato notevolmente negli ultimi decenni, e gli interventi di manutenzione hanno dovuto adeguarsi.

Inoltre, i crescenti livelli di meccanizzazione e robotizzazione hanno portato all’introduzione di un numero sempre maggiore di grandi macchinari automatizzati con molte parti in movimento.

Per le operazioni di manutenzione e pulizia, è necessario neutralizzare il contenuto dei tubi e le parti in movimento dei macchinari in modo che gli addetti non siano esposti a sostanze pericolose o restino intrappolati nei macchinari. Sebbene i macchinari siano dotati di protezioni ogniqualvolta possibile, molti macchinari usati nel settore hanno parti in movimento pericolose per le quali è difficile prevedere protezioni adeguate.

Per una gestione sicura, lo spegnimento di qualsiasi macchinario prima di accedere anche alla più piccola parte in movimento è diventata una necessità imprescindibile. Gli operatori sono inoltre incoraggiati a richiedere l’intervento di manutentori opportunamente qualificati per risolvere problemi tecnici anziché cercare di eliminarli da soli.

La varietà dei macchinari e dei tubi che richiedono una regolare manutenzione impone alle aziende produttrici di bevande di disporre di diverse squadre specializzate costituite da personale interno ed esterno, che devono essere dotate degli strumenti adeguati per intervenire in maniera sicura sui macchinari.

Sfida

Un grande produttore di birra con vari siti necessita di una soluzione che consenta di neutralizzare i macchinari e mettere in sicurezza fonti di energia e valvole dei tubi in posizione di spegnimento per una maggiore sicurezza durante gli interventi di manutenzione. Il cliente vuole che tale soluzione sia introdotta in tutti i siti e per un gran numero di squadre costituite sia da personale interno che da personale esterno.

SafeKey

Soluzione

Brady propone una soluzione di lockout/tagout completa basata sugli esclusivi e innovativi lucchetti SafeKey, che offrono fino al 700% in più di combinazioni chiave-lucchetto rispetto ai lucchetti di sicurezza tradizionali.

I luchetti SafeKey hanno un esclusivo e innovativo meccanismo di chiusura che consente di ottenere più di 100.000 combinazioni chiave-lucchetto. Con SafeKey è possibile ottenere molte più combinazioni chiave-lucchetto uniche con chiavi master per un maggior numero di capisquadra e una chiave grandmaster in grado di aprirli tutti destinata al responsabile della sicurezza dell’azienda.

Nel lockout/tagout, procedura di sicurezza ormai collaudata per macchinari e interventi di manutenzione, la regola d’oro è che il tecnico addetto allo svolgimento dell’operazione rimuova il lucchetto una volta concluso l’intervento. Ciò evita riattivazioni premature di fonti di energia e valvole dei tubi che potrebbero causare gravi infortuni. Solo capisquadra e tecnici selezionati di livello superiore hanno la facoltà di derogare a tale regola dopo aver eseguito rigorosi controlli come descritto nelle procedure di sicurezza dell’azienda.

Brady può fornire lucchetti con chiavi uguali per ogni addetto all’operazione. Questi lucchetti non possono essere aperti da altri colleghi, salvo il caposquadra con la chiave master o il responsabile della sicurezza dell’azienda con la chiave grandmaster. Grazie all’elevato numero di combinazioni chiave-lucchetto, possiamo dotare decine di squadre di lucchetti SafeKey con chiavi diverse, che possono essere aperti dalla chiave master del caposquadra.

Gli specialisti di lockout/tagout di Brady possono aiutare a elaborare un articolato piano di assegnazione delle chiavi che elenca tutti i codici di chiavi e lucchetti. Ciò garantisce che non vi siano mai 2 lucchetti identici, anche dopo ulteriori riordini di lucchetti SafeKey.

Brady può inoltre fornire il suo software di sicurezza LINK360 con il quale gli interessati in tutti i siti possono redigere, modificare, approvare, stampare o consultare digitalmente le procedure di lockout/tagout specifiche dei vari macchinari.

Risultato

Quando le squadre specializzate stanno eseguendo un intervento su un macchinario, i membri della squadra ora hanno il controllo della loro sicurezza. Possono applicare uno specifico dispositivo di lockout e bloccarlo in posizione con il proprio lucchetto personale per mettere in sicurezza una fonte di energia o tenere chiusa una tubazione. Possono inoltre aggiungere il proprio lucchetto a un lockout in corso se un’altra squadra sta già operando nell’area, sapendo che solo loro, il caposquadra o il responsabile della sicurezza dell’azienda possono rimuoverlo, riaprire tubazioni o riattivare macchinari.

{{itemAddedCount}} articolo aggiunto al carrello.

{{itemAddedCount}} articoli aggiunti al carrello.

Subtotale carrello ({{totalItemCount}}): {{subtotal}}
Visualizza carrello
Prodotti aggiunti
Quantità
Prezzo
{{item.DisplayName}}
{{item.CustomerSpecificDisplayName || item.DisplayName}}
{{item.CustomerSpecificDisplayName || item.DisplayName}}
{{item.DisplayName}}
Codice prodotto: {{item.CatalogNumber}}
Il tuo codice prodotto: {{item.CustomerSpecificCatalogNumber}}
Quantità: {{item.ProductQuantity}}
Quantità: {{item.Quantity}}
Prezzo: {{item.FormattedProductPrice}}

Spiacenti, si è verificato un problema nell’aggiunta dell’articolo. Riprovare.